L’illuminazione di una laica visionaria (Cecilia Resio)

Non dico che non ci avessi mai pensato, ma ci avevo pensato e basta, non era avvenuto il miracolo.
Poi mi è apparso.

E l’ho ascoltato e mi è piaciuto farlo, risentire le sue parole, la sua voce pacata e il modo chiaro e garbato
di esporre le proprie idee, manifestare i suoi dubbi, condividere le comuni inquietudini.
Romano Prodi mi ha convinta, così come talvolta non lo ha saputo fare,
così come a volte mi ha fatto ritornare sui miei passi, sulle mie incertezze.
Ho pensato che invece di gettarla, la spugna, la userò per cancellare vecchi errori,
disegni che erano abbozzi, brutti voti.

Presente, da oggi voglio essere presente.
E magari anche contagiosa col mio ottimismo, la mia energia.

Perché voglio dare un contributo, anche piccolo, ad aiutare lo Stivale a dare un calcio allo scoraggiamento,
alla rinuncia a lottare. Voglio essere positiva e smetterla di bere da un bicchiere mezzo vuoto.
Ringrazio Beatrice Biagini per aver colto la mia urgenza ad aderire al Partito,
per avermi offerto un caffé e per avermi offerto l’occasione di scrivere queste poche righe.
Ben trovati, tutti quanti.
Se volete rivedervi la puntata di Che tempo che fa con l’intervista di Prodi cliccate qui
http://www.youtube.com/watch?v=1tr8QOO8k68

Cecilia Resio

Un pensiero su “L’illuminazione di una laica visionaria (Cecilia Resio)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...