Riunione domenica 31 marzo

La riunione dell’Associazione Democratici Parigi – Circolo PD di domenica prossima 31 marzo sarà alle 18h30-20h30 al 328, rue Saint-Jacques 75005 Paris (stazione RER B Port Royal – Sezione PS del 5émé).

Ordine del giorno :

= la conclusione delle Primarie: Assemblea Nazionale AN del 17/3, e nuova dirigenza,

= lo svolgimento dell’Assemblea Estero – inclusa nella stessa AN,

= il posizionamento del PD e nostro sui problemi dell’Italia, di fronte ai cittadini elettori e contro Lega e 5S ed il loro governo,

= la ferma volontà di sostenere l’Europa da parte nostra, e la sua unità, nelle prossime importantissime elezioni europee di fine maggio : viva la nostra Europa, democratica, unita fra Paesi fratelli eguali fra loro, e con tendenza e prospettiva sopranazionale

= le elezioni regionali in Piemonte, anch’esse a fine maggio, ed i risultati di quelle recenti, avvenute in Abruzzo, Sardegna, Basilicata,

= il rafforzamento del PD in Francia, che prosegue lentamente ma sicuramente,

= il tesseramento 2019 e la richiesta d’iscriversi o ri-iscriversi al Circolo PD Parigi

C’é molto da dire, certamente, e molto da ascoltare da ciascuna/o : pensieri, sentimenti, e ferme convinzioni sempre da riaffermare. Vi aspettiamo per parlarne gli uni gli altri, nel quadro di rispetto e partecipazione di tutti che esiste sempre fra noi.

Associazione Democratici Parigi – Circolo PD

 

 

 

Primavera dell’Europa

21 marzo 2019. Place de l’Odéon, Parigi. Davanti al Théâtre de l’Europe.
Primavera non bussa, lei entra sicura (cantava de André): anche a Parigi, è la primavera dell’Europa. Con una Bella ciao cantata in chiave europea, le parole di Victor Hugo e quelle di Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi. Che ci dicono alcune cose. E cioè che il progetto europeo prima di tutto significa pace, e segna il confine tra le forze che vogliono rinchiudersi nei propri confini (e nutrirsi della cultura del nemico) e quelle che vogliono invece aprirsi alla cultura degli altri. Un’analisi, quella di Spinelli e Rossi, scritta nel 1941, e perfetta per l’oggi.
Non credete a chi vi dice che bisogna scegliere tra un’Europa tecnocratica e fredda, l’Europa dei parametri del Fiscal Compact, da una parte, e il cosiddetto sovranismo populista dall’altra. La scelta è invece tra il recinto degli stati nazionali, e la prospettiva di un’Europa libera, unita, federale, democratica, capace di tutelare e rafforzare il proprio modello sociale.  Primavera 2019, primavera dell’Europa.
La Bella d’Europa ciao, testo originale di Paolo Modugno, la trovate qui:  https://www.facebook.com/783548248363762/posts/2261140350604537?sfns=mo​

 

  

A Parigi 21 marzo 18:30 con bandiere d’Europa e d’Italia

Image

A PARIGI GIOVEDÌ 21 MARZO ALLE 18:30, DAVANTI ALL’ODEON « TEATRO DELL’EUROPA » PER IL FUTURO DELL’EUROPA – L’Associazione Democratici Parigi sostiene la proposta di Romano Prodi di manifestare il 21 marzo la ferma e tenace convinzione che é possibile e realistico riprendere il cammino verso l’Unione sempre più stretta e più sopranazionale fra i nostri Paesi. Accogliamo con entusiasmo e impegno civico questo appello e ci diamo appuntamento davanti al teatro dell’Odeon, dalla parte opposta al Giardino del Lussemburgo, con le bandiere e con qualche testo significativo da rileggere fra noi.

Nel giorno d’inizio di primavera e della « festa dell’Europa » riaffermiamo come possibile e realistico proseguire il cammino verso l’Unione, contro il nazionalismo sovranista e l’estremismo di destra, contro lo scetticismo e la nostalgia degli stati-nazione, portando con noi il simbolo dell’unità fondata sui valori di partecipazione democratica, giustizia e libertà, progresso ed inclusione di tutti, quali nascono dalla Resistenza ai fascismi e dalle Costituzioni stabilite dopo il 1945.

Sosteniamo la necessità d’un nuovo inizio di questo percorso dell’Europa per il futuro, sulle stesse basi stabilite dai « padri fondatori » dell’Unione, ma assumendo il carico delle nuove minacce e difficoltà di questi anni difficili,  per contrastarle, contro ogni deviazione del potere, per difendere la pace, lo stato di diritto, il dialogo, il rispetto tra i popoli e d’ogni identità.

Circolo PD –Associazione Democratici Parigi

Ecco come votare all’estero alle Europee per chi non è iscritto all’AIRE

Attenzione: chi vive in un paese dell’UE, non è iscritto all’AIRE e vuole votare i candidati italiani alle prossime europee (maggio) deve farne richiesta entro il 7 marzo. Tutte le informazioni per farlo le trovate qui: https://consmarsiglia.esteri.it/consolato_marsiglia/it/i_servizi/per_i_cittadini/servizi_elettorali/elezioni_europee

Afficher l’image source

Primarie PD 2019. I risultati

Le primarie 2019 anche in Francia hanno registrato un ottimo livello di partecipazione. I votanti sono stati 882. Il doppio rispetto alle primarie precedenti.
Un bellissimo risultato: grazie davvero a tutti. È stata una giornata lunga ma molto bella. Bellissimo vedere tanta gente , sorridente, contenta di votare.
Ed ecco il risultato complessivo negli 8 seggi allestiti in Francia: Zingaretti 605 voti (69%), Martina 156 (18%), Giachetti 116 (13%).  Schede bianche o nulle 5.
Un dato in linea con quello, chiaro,  che sembra ritagliarsi a livello nazionale: complimenti e auguri del PD Parigi al nuovo segretario Zingaretti.
Un plauso e un ringraziamento anche a Giachetti e Martina.

I dati nei singoli seggi francesi:

  • Parigi 1: votanti 401. Zingaretti 294, Giachetti 52, Martina 51. Schede bianche o nulle 4
  • Parigi 2:  votanti 218, Zingaretti 155, Giachetti 37, Martina 25,Schede bianche o nulle 1
  • Tolosa: votanti 66. Zingaretti 48, Giachetti 9,Martina 9
  • Grenoble: votanti 49. Zingaretti 35, Martina 10, Giachetti 4
  • Marsiglia: votanti 10.  Zingaretti 9, Giachetti 1, Martina 0
  • Lione: votanti 40.  Zingaretti 30,  Giachetti 6, Martina 4
  • Strasburgo: votanti 45.  Zingaretti 33,  Martina 7, Giachetti 5
  • Troyes: votanti 53.  Martina 50,  Giachetti 2, Zingaretti 1

Un caro saluto e ancora un ringraziamento a tutti.

Le primarie 2019 anche in Francia hanno registrato un ottimo livello di partecipazione. I votanti sono stati 882. Il doppio rispetto alle primarie precedenti.
Un bellissimo risultato: grazie davvero a tutti. È stata una giornata lunga ma molto bella. Bellissimo vedere tanta gente , sorridente, contenta di votare.

Ed ecco il risultato complessivo negli 8 seggi allestiti in Francia: Zingaretti 605 voti (69%), Martina 156 (18%), Giachetti 116 (13%).  Schede bianche o nulle 5.
Un dato in linea con quello, chiaro,  che sembra ritagliarsi a livello nazionale: complimenti e auguri del PD Parigi al nuovo segretario Zingaretti.
Un plauso e un ringraziamento anche a Giachetti e Martina.

I dati nei singoli seggi francesi:

  • Parigi 1: votanti 401. Zingaretti 294, Giachetti 52, Martina 51. Schede bianche o nulle 4
  • Parigi 2:  votanti 218, Zingaretti 155, Giachetti 37, Martina 25,Schede bianche o nulle 1
  • Tolosa: votanti 66. Zingaretti 48, Giachetti 9,Martina 9
  • Grenoble: votanti 49. Zingaretti 35, Martina 10, Giachetti 4
  • Marsiglia: votanti 10.  Zingaretti 9, Giachetti 1, Martina 0
  • Lione: votanti 40.  Zingaretti 30,  Giachetti 6, Martina 4
  • Strasburgo: votanti 45.  Zingaretti 33,  Martina 7, Giachetti 5
  • Troyes: votanti 53.  Martina 50,  Giachetti 2, Zingaretti 1

Un caro saluto e ancora un ringraziamento a tutti.

Riunione di domenica prossima 17 febbraio

Ricordiamo la riunione Circolo PD di domenica prossima 17 febbraio 18h/20h30 al 328, rue Saint-Jacques 75005 Paris (stazione RER B Port Royal). È la sezione PS del 5émé che ci verrà prestata anche domenica 3 marzo per tenere un seggio di voto alle Primarie. L’altro sarà al 28, rue Claude Tillier 75012 Paris (metro Reuilly-Diderot) alle ACLI.

L’ordine del giorno del 17 comprende l’organizzazione delle Primarie PD del 3 marzo in Francia, con 8 seggi: 1 a Tolosa, 2 a Parigi e 5 altri dove non esiste ancora un circolo (Grenoble, Lione, Marsiglia, Strasburgo, Troyes – e qui intendiamo crearne, mentre a Tolosa esiste già). Lanceremo inoltre le iscrizioni 2019 al Partito Democratico, rammentando come farlo facilmente «in linea» col sistema PayPal dal Sito PD, o versando direttamente i 17€ di quota annuale a partire da questa riunione.

Dopo questi ed altri punti di funzionamento pratico, discuteremo dell’attualità politica. E del PD. E della battaglia fondamentale che sono le elezioni europee di fine maggio. La affronteremo con una nuova dirigenza collettiva capace di fare la sintesi fra le diverse componenti saldandole assieme su un posizionamento davvero unitario del partito. Quella che avremo eletto il 3 marzo. Ecco la nostra forte speranza !

Abbiamo bisogno di sentir dire a ciascuna/o cosa sente di dover dire di questo orribile momento della Storia d’Europa e dell’Italia, vogliamo ascoltarci gli uni gli altri. A domenica prossima !

Circolo PD – Associazione Democratici Parigi