Venzuela – Paralisi Lega/5S

Il duetto Lega/5S senza alcuno scrupolo ha portato l’Italia a sabotare  una dichiarazione comune dell’Unione Europea sul Venezuela, perché loro restano su posizioni opposte, come se non fossero insieme al governo: la Lega contro Maduro e 5S per la non-ingerenza. Salvini e Di Maio sono polarizzati sulla loro competizione elettorale che vedono come bipartitica fra loro soltanto e non si curano di nient’altro. Il Presidente Mattarella ha affermato che anche l’Italia come la maggioranza dei paesi dell’Unione Europea (18 Stati UE già lunedi 4 marzo) ha il dovere di riconoscere il presidente del Parlamento Guaidò come presidente provvisorio fino alle elezioni. Questa é la linea politica giusta ed equilibrata indicata da Mattarella che il Circolo PD e l’Associazione Democratici Parigi condividono. Questo governo « giallo-nerastro » si dimostra sempre più inadeguato, irresponsabile e pericoloso. Contro queste due tribù populiste noi operiamo perché il Partito Democratico si riprenda e ritorni forte, abbiamo imparato le lezioni che bisognava imparare, e gli elettori italiani si rendono conto adesso che si stanno facendo cose che non volevano, su molti temi, come sul caso del Venezuela, e che il PD é e resta lo strumento più adatto a guidare il nostro Paese.

Circolo Partito Democratico Parigi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *